Window Shopping Contest

lasole

Spazio Querini

SOFT WALL

Design Federico Comuzzo

Via Mercatovecchio, 2

Federico Comuzzo, si è laureato in architettura all’Università degli Studi di Udine facendo successivamente l’esame di stato per l’abilitazione allo svolgimento della professione allo IUAV di Venezia. Ha lavorato presso diversi studi di architettura e attualmente svolge la libera professione. Spazia dal residenziale al commerciale, dal progetto di interni alle installazioni temporanee.

Spazio Querini nasce trent’anni fa anni fa sotto il nome di Profili, proponendo un abbigliamento classico per uomo e donna. Dieci anni fa viene ampiamente ristrutturato, e prende il nome di Spazio Querini. La scelta dei brand è caratterizzata dall’elevata ricerca fashion e, oltre all’abbigliamento, si possono trovare anche accessori per la persona e per la casa.

La realizzazione del progetto di Federico Comuzzo è possibile grazie al contributo dell’azienda LA.SO.LE EST, che opera nel settore delle farine tecniche di legno al servizio dell’industria e in quello dei trucioli destinati alla zootecnia. Tramite l’utilizzo di moderne tecnologie, l’azienda si impegna a evitare gli sprechi e a valorizzare il legno in tutte le sue qualità.

Soft Wall richiama l’idea dell’opposizione pesante-leggero, “la più misteriosa e la più ambigua tra tutte le opposizioni” (Milan Kundera). Una quinta scenica in chips di legno avvolge i capi e gli accessori proposti, che fluttuano nella materia lignea. Lo sfondo diventa primo piano, aiutando lo sguardo a focalizzarsi sui dettagli e sui colori.

steeljobs

Caffè Biquadro Grosmi

Brass

Design Ilenia Boer e Stefano Bertacco

Piazza G. Marconi, 7/C

Ilenia Boer (1993) ha conseguito la laurea magistrale in architettura all’Università Vanvitelli di Napoli. Ha svolto un tirocinio presso le Gallerie del Progetto di Udine e collaborato con SI Architects a Madrid durante il programma Erasmus. Attualmente è tirocinante presso lo Studio Damiani.

Stefano Bertacco, neoarchitetto, ha conseguito la laurea magistrale allo IUAV di Venezia. A Saragozza, con il programma Erasmus, ha potuto sperimentare la progettazione in ogni sua fase, dal concept inziale allo sviluppo del dettaglio costruttivo.

Sita nel cuore di Udine, in Piazza Marconi, Grosmi Caffè è una delle più note caffetterie di Udine. Vi si possono gustare e acquistare, macinate sul momento, le diverse miscele di caffè ma anche prodotti dolciari di alta qualità. In questa bottega del gusto, il cavallo di battaglia ovviamente è il caffè, importato da tutto il mondo e selezionato per avere un prodotto di primissima qualità che sposi insieme aroma e sapore.

L’azienda Steeljobs è specializzata nella lavorazione dei metalli da tubo, lamiera e piatto come acciaio, alluminio, inox e ottone. Offre un servizio che va dalla realizzazione di pezzi singoli alle campionature fino alla serie medio grande. Le tecnologie utilizzate permettono un gran numero di lavorazioni: taglio laser, piegatura, saldatura, calandratura, assemblaggio, curvatura tubi, tornitura, troncatura manuale e automatica e cesoiatura per ferro fino a 3mm.

Brass: natura ed artificio, due emisferi concettualmente lontani, ma metaforicamente vicini. La forma è l’elemento di connessione. Brass evoca il ramo e i chicchi della pianta di caffè. Il chicco diventa un vero e proprio oggetto di design, con la funzione di contenitore. Natura intesa come un raccoglitore di idee prezioso per l’uomo, a cui spetta coglierne e sfruttarne la bellezza e la potenza: Brass diviene il manifesto dell’esasperazione della forma naturale.

sovipre

Caffè Moderno

Galleria dentro la galleria

Design Christian Toson

Via Aquileia, 9

Christian Toson si è laureato in architettura allo IUAV di Venezia dove attualmente sta svolgendo un dottorato in Storia dell’Architettura e delle Città. Dopo varie esperienze all’estero, in Svizzera e a San Pietroburgo, ora collabora attivamente allo studio AArchitects di Udine.

Il Caffè Moderno, situato in via Aquileia nel centro della città, si trova accanto a uno dei cinema storici di Udine, l’Ariston. È un luogo di ritrovo sobrio e accogliente, dove famiglie e passanti possono trovare un caffè, uno spuntino o un gelato artigianale.

L’azienda SOVIPRE produce solai prefabbricati, solai attuali e pareti a doppia lastra. Si occupa anche della lavorazione del ferro per cemento armato. L’attenzione costante verso l’innovazione tecnologica e l’introduzione di macchinari all’avanguardia consentono un ampio ventaglio di servizi su richiesta nel campo delle componenti per l’edilizia: ferro lavorato, casseri per fondazioni, bocche di lupo prefabbricate, reti elettrosaldate.

Una galleria dentro la galleria dà nuova vita allo spazio storico dell’ex cinema Ariston costruito negli anni ’70. Il riferimento è ai passages ottocenteschi, in una forma adatta a ospitare oggetti di design contemporaneo. L’unico materiale utilizzato è il tondino, piegato e saldato in modo da formare un intreccio aperto, contrappone schemi frattali che si ispirano alla vegetazione e rigida geometria di forme semplici.

marmivrech

Tendaggisti Barison

Trame d’acqua

Design Teresa Sambrotta e Nicola Tessaro

Via Aquileia, 57/A

Teresa Sambrotta frequenta l’ultimo anno della Laurea Magistrale in Architettura presso l’Università di Udine. Ha partecipato a workshop, seminari e progetti Erasmus.

Nicola Tessaro (1997) ha frequentato l’Università di Mòron a Buenos Aires conseguendo la laurea triennale in Scienze dell’Architettura a Udine.

Il marchio Tendaggisti Barison, fondato da Antonio Barison nel 1972, è oggi portato avanti dalla figlia Tiziana, che nel tempo è stata capace di innovare, ricercando continuamente nuove tipologie di tessuto, restando tuttavia fedele alla capacità operativa del padre e alle abilità tecniche della madre. La bottega, situata in via Aquileia, trova la soluzione più adatta e armonica all’ambiente che deve vestire mettendo sempre al primo posto la qualità dei tessuti e dando un servizio al cliente di 360° prima e dopo la vendita.

Da oltre quarant’anni sul mercato, l’azienda Marmi Vrech ha mantenuto e sviluppato, attraverso due generazioni, la vocazione per l’alta qualità e un approccio basato sulla ricerca continua dell’eccellenza. Esperienza, organizzazione, creatività e puntualità sono i punti di forza con cui viene affrontato ogni progetto, in qualsiasi parte del mondo, che si tratti di una nave da crociera o di un grande hotel di lusso, sempre con lo stesso rigore metodologico in termini di design e flessibilità richiesta nella fase di attuazione, nel pieno rispetto dei tempi di consegna.

Trame d’acqua: L’elemento progettato consiste in un separé inclinato – richiamo al Mose di Venezia – composto da lastre in marmo e pannelli rivestiti in tessuto. I due materiali plasmano il tema di Udine Design Week 2020: il primo deriva dalla natura; il secondo è materia finita, artificiale. Le peculiarità che li caratterizzano, contrastanti nella composizione fisica, ma comuni per le infinità di striature-tessiture, sono state la chiave con cui si è cercato di far assumere all’uno le sembianze dell’altro, in uno scambio reciproco di essenze, dove l’acqua si presenta artificiosa con le texture utilizzate.

ardito

LV Donna

Naturale ritorno

Design EMFA Studio

Largo dei Pecile, 9

EMFA studio nasce a Udine nel 2014 dalla collaborazione tra i due architetti fondatori Andrea Foglio Para ed Eleonora Molaro, per creare un team in grado di coniugare visione artistica e capacità tecnica e gestionale.

Andrea Foglio Para (1988), laureato al Politecnico di Milano, è originario di Varese dove ha collaborato con alcuni studi di architettura alla progettazione di edifici pubblici e privati.

Eleonora Molaro (1986), laureata allo IUAV di Venezia, è friulana. Ha collaborato con lo studio dell’artista veneziano Gianmaria Potenza prestando supporto grafico alla sua attività.

LV donna nasce nel 1992 e si sposta nella sede attuale in Largo del Pecile nel 2009, entrando a far parte di uno spazio urbano dove la quasi totalità degli imprenditori sono donne. Il negozio propone capi di alto livello che vogliono esaltare i pregi della persona che li indossa. Si rivolge a un pubblico di donne che prediligono un abbigliamento pratico, ma con personalità ed eleganza.

Ardito Le Porte è un’azienda che opera da oltre 40 anni nel settore dei serramenti. Porte interne, in cristallo e in legno, soluzioni filomuro, serramenti esterni, porte blindate e oscuranti sono alcuni dei prodotti che si possono trovare nello spazio espositivo di Udine. Molto radicata sul territorio, offre anche soluzioni personalizzate. Precisione, serietà, disponibilità sono i tre aspetti che più caratterizzano l’approccio al lavoro dell’azienda.

Naturale ritorno: Spazi con superfici irregolari e tessiture cangianti, dove l’impronta della natura si conserva nell’artificio: Naturale ritorno è una installazione che serve per riflettere su quanto sia artificiale il mondo che ci circonda, e per ricordare l’importanza della natura come fonte di bellezza. Riscoprire la naturalezza vuol dire ricercarne e accettarne l’imprevedibile e indomabile aspetto. Potrete vedere il progetto di EMFA Studio in collaborazione con l’azienda Ardito Le Porte dal 2 al 9 marzo presso LV Donna, e votarlo sulla nostra pagina Facebook.

metalworld

Antony & Jamal

Interazioni

Design Alberto Vidale

Via Giovanni Cosattini, 44/46

Alberto Vidale ha conseguito una specializzazione in Design di Interni e di Prodotto presso l’Istituto Marangoni di Milano. È stato disegnatore presso alcune aziende del territorio friulano e ha lavorato per Vecchiutti Srl, in particolare alla progettazione esecutiva delle Boutique Hermès di Venezia, Atene, Milano, Salisburgo, Torino. Attualmente è il titolare di Neferstudio di Udine.

Il salone di parrucchieri uomo donna Antony&Jamal, situato in via Cosattini, impiega professionisti che si sono formati nelle migliori accademie internazionali e offrono alla clientela tecniche sempre al passo con l’innovazione. Da oltre cinquant’anni il salone si impegna nella cura del capello con prodotti rispettosi dell’ambiente circostante e a far vivere ai propri clienti un’esperienza unica di totale relax con massaggi e trattamenti per il viso.

Metal World, azienda metalmeccanica ad altissima tecnologia, produce utensili per il settore legno, materie plastiche e leghe leggere, più specificatamente punte, frese, lame. È stata la prima in Italia, e fra le prime in Europa, a utilizzare il diamante policristallino. Realizza una vasta gamma di prodotti e sistemi di precisione quali utensili per squadratrici e bordatrici, macchine per la produzione di softforming e postforming, centri di lavoro a controllo numerico, macchine sezionatrici, foratrici multiple e punto a punto.

Interazioni: Il progetto verte sul concetto del “tagliare” che unisce due realtà completamente diverse tra loro unite proprio da questa idea. L’installazione mette in relazione la precisione tecnica della macchina e la creatività di Antony e Jamal facendoli interagire durante Udine Design Week. Interazioni racconta una storia, la cui introduzione è stata scritta dalla macchina e dalle matematiche dei centri di lavoro, ma il finale è frutto dell’uomo.

lirussiegobessi

Cattelan Bis

La regola e il caso

Design Luigina Gressani e Paolo Muzzi

Via Cavour, 1/b

Luigina Gressani si è laureata in architettura presso l’Università degli Studi di Udine. Oltre alle collaborazioni con alcuni studi di architettura, si occupa, all’interno della realtà associativa A+AUD, di progetti legati alla creazione dello spazio dello sceneggiare.

Paolo Muzzi, laureato in scienze dell’architettura, nutre profondo interesse per il territorio rurale e le sue dinamiche, specialmente in ambito montano. Attualmente collabora con professionisti nel campo dell’architettura e del design, oltre a sviluppare installazioni e progetti sociali all’interno della realtà A+AUD.

Cattelan Bis offre proposte di moda donna e garantisce l’eccellenza artigianale. Le collezioni di abbigliamento e accessori sono infatti realizzate quasi esclusivamente da aziende italiane che lavorano materie prime naturali tramite metodi spesso innovativi, garantendo un’elevata qualità e unendo la cura del prodotto finale al rispetto per la natura e per l’ambiente. L’esperienza di shopping diventa quindi entusiasmante e consapevole, e ogni capo acquistato è garantito.

Lirussi&Gobessi è da sempre punto di riferimento per gli architetti udinesi. Ieri come oggi risponde a specifiche richieste affrontando chiavi in mano progetti nel settore dell’arredamento d’interni e strutturale. L’azienda è dotata di uno studio di progettazione interno che segue tutte le fasi di realizzazione. Un metodo di lavoro rigoroso, la continua ricerca della perfezione e la cura dei particolari definiscono il marchio.

La regola e il caso, in cui un oggetto usuale sfrutta la casualità, analogamente a quanto avviene in natura. Si tratta di un arredo “impossibile”, che solo grazie alla libertà dell’agire umano trova una giustificazione formale, un equilibrio precario, e richiama le parole di Bruno Munari: “[…] La regola dà sicurezza il caso è l’imprevisto con la regola si può organizzare un piano il piano dipende dal momento […] La regola da sola è monotona il caso da solo rende inquieti. La combinazione tra regola e caso è la vita è l’arte è la fantasia l’equilibrio.”

diesse

Arte Poli

Artificial Skin

Design Elisabetta Bruni e Mara Marton

Via del Gelso, 7/A

Elisabetta Bruni (1992), ha conseguito la laurea triennale allo IUAV di Venezia e la magistrale alla FAUP Faculdade de Arquitectura da Universidade de Porto (Portogallo). Ha svolto tre tirocini a San Paolo in Brasile al Vereda Arquitetos, Goma Oficina e Cat Architettura. Attualmente lavora come collaboratrice presso la Land Sistemi in elaborazione di disegni per progetto esecutivo, rilievi e computi metrici estimativi.

Mara Marton si è laureata in Architettura all’Università di Trieste, conseguendo in seguito un Master in Conservazione e Restauro dei Beni Storico-Artistici. È inoltre Tecnico Qualificato in Gestione di Musei e Pinacoteche. Attualmente lavora come libero professionista presso Land Sistemi.

Arte Poli, situato in via del Gelso, è un luogo artistico incentrato sull’artigianalità di persone che amano l’arte, la creatività è l’originalità. Nasce dalla passione di Aldo Poli, che subentra a una realtà ben più antica, fondata nel 1934, la bottega Vezzil. L’amore e la passione per l’arte porta Aldo a creare cornici adatte a incorniciare qualsiasi epoca, amore trasmesso poi al figlio Mauro che subentra al padre dopo aver sostenuto un lungo percorso di studi. L’azienda offre un servizio di alta qualità nelle lavorazioni e nelle finiture di superficie, in cui sono determinanti il know-how e la capacità di dare soluzioni innovative, quali lucidatura e burattatura.

Diesse Finiture propone i propri servizi alle aziende che necessitano di lavorazioni di qualità e collaudate, performanti nel campo dell’aeronautica, automotive, bigiotteria di alta gamma, complementi d’arredo, elettrodomestici, illuminotecnica, nautica, medicina e altro.

Artificial skin: Il metallo viene levigato, la sua superficie è lisciata, lucidata e resa omogenea. Vengono limate imperfezioni quasi impercettibili, se ne scolpiscono i dettagli con maestria. Anche la pelle, il nostro involucro naturale di contatto con il mondo, si può levigare per restituire al tatto una delicatezza priva di impurità. I dettagli conferiscono valore alle cose e ne elevano la qualità. Oltre all’estetica, è anche una questione di ricerca, della volontà di tendere verso ciò che è migliore.

areainox

Cicli Marini Rossi

Il Meccalbero

Design Cristiano Antonutti e Matteo Mizzaro

Via Tiberio Deciani, 95 A/b

Matteo Mizzaro, classe 1984, ha conseguito la laurea magistrale presso l’Università di Udine, Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura oltre ad essere maestro mosaicista. Ha collaborato con l’Università degli studi di Udine ad attività di supporto alla ricerca da Sprint Lab e SERMAcademy. Dal 2014 svolge attività di docenza e consulenza nella gestione di programmi di modellazione Nurbs 3d, di produzione grafica ed in progetti per la formazione e lo sviluppo del patrimonio culturale regionale.

Cristiano Antonutti si è laureato all’Università di Udine. Ha svolto attività di collaboratore esterno presso alcune aziende del territorio friulano, in particolare con la Ursella SpA per quanto riguarda lo studio di case prefabbricate. Attualmente collabora con lo Studio Viola per la progettazione di stand fieristici, allestimenti, interiors e comunicazione.

Cicli Rossi, nata nel 1943, diventa un punto di riferimento già nel primo dopoguerra. Da via Mantica la sede si sposta in via Deciani nel 1969 dove si trova tutt’oggi. Oltre al commercio, inizia il servizio all’ingrosso per i meccanici. Di generazione in generazione l’attività Rossi si è affermata sul territorio regionale, anche per l’impegno nell’organizzazione di manifestazioni ciclistiche internazionali. Oggi l’azienda si occupa di qualsiasi aspetto riguardi il mondo della bicicletta, con particolare attenzione alla City Bike.

Specializzata nella lavorazione dei metalli, Areainox propone soluzioni personalizzate per architettura e design. È una realtà sempre aperta alla sfida progettuale nella produzione di profili, sia barre che tagliati su misura; nella saldatura, dove combina manualità con la specializzazione tecnica delle macchine; nel taglio laser con carico e scarico automatico delle lamiere; nella piegatura a controllo numerico tramite macchine di ultima generazione con sistemi di funzionamento automatizzati.

Il meccalbero: Il rapporto tra naturale ed artificiale viene cercato decontestualizzando un elemento dell’ambiente come il legno e reinterpretando dei semilavorati metallici di produzione industriale con una composizione dalla fisionomia arborea. Scomposti i componenti strutturali e meccanici, vengono riproposti attraverso una nuova chiave espressiva, ispirata anche dall’opera di alcuni artisti dadaisti. La volontà è di enfatizzare il tema del movimento e della ciclica/ciclicità installando opportunamente alcuni elementi meccanici della trasmissione della bici.